FX: Analisi tecnica giornaliera del trading desk UBS

 In Forex Grandi Banche
Questa è l’analisi giornaliera da parte del trading desk UBS
EURUSD: Il tono pesante da ieri è persistitoGioca oggi il range intraday e farsi coinvolgere solo sugli estremi. I flussi sono stati leggeri e orientati  a lato degli acquisti. Supporto 1.1170, 1.1150 e 1.1100; resistenza a 1.1200,1.1225 e 1.1265.
USDJPY: Poco è previsto dalla riunione della BoJ  mercoledì, ma ci sono crescenti aspettative che la BoJ possa allentare la politica monetaria il 30 ottobre, e si può accennare questo domani. USDJPY dovrebbe essere sostenuto in questo e si consiglia di acquistare la coppia a circa 120.00, con un stop  sotto 119.70. La resistenza è alla media mobile a 200 giorni, a 120.90.
USDCHF ha rimbalzato fortemente dalla fine della scorsa settimana, ma fatichiamo trovare molti motivi per essere rialzisti questi livelli. Con la coppia ancora sotto la resistenza a 0.9790/0.9800 siamo venditori sui rally, cercando un movimento indietro verso il supporto  corrente e il minimo di venerdì 0.9650. Supporto alle 0.9720 e 0.9650;resistenza alle 0.9790 e 0.9840. EURCHF ha iniziato a operare nel range di 1.0880-1.0950ed è improbabile che usca da questo.
Cable(GBP) è venuto fuori fortemente da 1.5240 sul retro del dati deboli di PMI Servizi in UK ieri. Noi preferiamo acquistare la coppia (GBP/USD) a circa 1.5130,con uno stop sotto 1.5110, con obiettivo un movimento indietro oltre 1.5200.
EURGBP dovrebbe trovare resistenza sopra 0.7440, così cerca  di vendere il cross intorno 0.7400, con 0.7350 di target.
AUDUSD Salito fino ad un massimo di 0.7135 da 0.7085 dopo la RBA ha lasciato il tasso invariato al 2,0% oggi.  Vendere i rally fino a 0.7120/30, con una stop stretto sopra 0.7170, per un test di 0.7020.
NZDUSD: Vendere il rally fino a 0.6520, con una stop sopra 0.6570, 0.6400 di targeting.
EURNOK Sta consolidando  approssimativamente a 9.4000 ieri. Ci dovrebbe essere supporto al 9.3000 prima dei dati sull’inflazione CPI norvegese il venerdì, con resistenza a breve termine a 9.5000.
EURSEK: Il forte dati sulla produzione industriale dalla Svezia ha avviato il selloff di ieri fino 9.3300 da 9.3700. Il cross è sceso a un minimo di 9.3070 in precedenza oggi. Il prossimo supporto è a 9.2650, con la prima resistenza a 9.4250.
Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

0

Start typing and press Enter to search

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per ricevere gratuitamente le ultime news e aggiornamenti in materia fiscale da parte del nostro team.

You have Successfully Subscribed!